Responsabilità sociale/

AIL

AIL, Associazione Italiana contro le Leucemie-linfomi e mieloma, opera in Italia da oltre 40 anni, finanziando la ricerca attraverso il gruppo cooperativo no-profit GIMEMA (Gruppo Italiano Malattie EMatologiche dell’Adulto); realizzando Case di Accoglienza per ospitare i pazienti che devono affrontare i lunghi periodi di cura, assistiti dai familiari; ed attivandosi in molte altre attività correlate alla sua mission.

HBG Gaming sostiene AIL nella sua lotta contro le leucemie, linfomi e mieloma e nella realizzazione dei suoi progetti, attraverso una serie di iniziative organizzate solitamente sotto il periodo natalizio, in cui ancor di più si sente il bisogno di dare sostegno alla comunità.

Per ulteriori informazioni: Ail.it

NATALE CON AIL

Ogni Natale, HBG Gaming sostiene l’AIL attraverso l’acquisto di strenne natalizie per i dipendenti e biglietti d’auguri per amici e fornitori.

Grazie all’AIL ed ai suoi volontari migliaia di pazienti possono usufruire di strutture ospedaliere moderne, di strumentazioni all’avanguardia, di assistenza domiciliare e delle case AIL, dove possono essere ospitati con le loro famiglie; e centinaia di medici, biologi, tecnici di laboratorio ed infermieri possono svolgere meglio il loro lavoro.

2017

Quest’anno il nostro impegno è rivolto al supporto delle Case AIL, luoghi di rifugio e di conforto, dove il malato e il familiare che l’accompagna, sono accolti per continuare le cure in un ambiente confortevole e familiare, vicino al centro ematologico di riferimento. Migliorare la qualità di vita dei malati e delle loro famiglie è uno degli obiettivi dell’AIL, che  lavora costantemente per realizzare  strutture e servizi che vadano incontro alle necessità di chi soffre. Contribuendo al funzionamento delle Case AIL è possibile regalare ai malati e alle famiglie più posti letto e più servizi, consentendo loro di vivere con maggior serenità, mentre lottano contro la leucemia.

2016

Quest’anno HBG Gaming insieme ad AIL vuole regalare ai pazienti ematologici la gioia di tornare a casa, il desiderio più grande di una persona ricoverata, specialmente a Natale.AIL_Natale2016_Ill
Il calore dei propri cari, la familiarità con i propri oggetti, abitudini e ambienti, sono un grande sollievo per chi è affetto da una malattia del sangue, che richiede cure lunghe e impegnative.
Per questo l’AIL offre i servizi di Cure Domiciliari, attivi in 51 province, con l’obiettivo di portare a casa del malato équipe multi-professionali composte da medici, infermieri, psicologi, assistenti sociali. Essere curati a casa migliora la qualità della vita di pazienti e familiari, aiutandoli ad affrontare al meglio il percorso.

HBG Gaming è orgogliosa di contribuire a questo progetto a fianco di AIL.

ail_ringraziamenti