Gioco Responsabile/

HBG Gaming pone una forte attenzione alla tutela del consumatore finale di gioco, operando in un settore che richiede grande responsabilità, in particolare contrastando il gioco illegale e clandestino e rafforzando la propria responsabilità sociale.

Dal 2012 è attivo il Progetto Gioco Responsabile, un programma volto a promuovere una comunicazione chiara ed esaustiva sul gioco per facilitare le scelte consapevoli, informando sui rischi di un comportamento di gioco eccessivo e ponendo particolare attenzione alle categorie più vulnerabili a causa dell’età e della posizione sociale. Al progetto HBG Gaming dedica un progressivo e costante impegno, che si declina nelle diverse attività afferenti alle seguenti principali aree di intervento:

• Garantire il divieto di gioco dei minorenni, sempre ed ovunque;
• Promuovere il Gioco Responsabile;
• Prevenire comportamenti di gioco eccessivi;
• Comunicare, informare e fornire assistenza ai Consumatori finali di gioco.

Oltre alle attività volontarie le società di HBG Gaming titolari di una concessione hanno anche portato a compimento, entro i termini indicati, gli adempimenti previsti dal decreto Balduzzi, quali l’affissione di cartellonistica, etichette e la somministrazione di informativa alla filiera del gioco sulla tematica del gioco responsabile; inoltre ad inizio anno sono stati distribuiti opuscoli informativi e dépliant contenenti informazioni su come intervenire sul gioco d’azzardo patologico e un test per verificare l’eventuale affezione da questa malattia, mettendo a disposizione allo stesso tempo i riferimenti di centri di assistenza dedicati.

A conferma dell’impegno di HBG Gaming nella promozione del Gioco Responsabile e nella prevenzione di quello patologico, molte sono le attività in programma e di prossima realizzazione, tra cui: nuovi moduli formativi orientati ai dipendenti ed ai business partner, affinché possano agevolare l’accesso a helpline e ad associazioni e strutture pubbliche e private in grado di orientare ed assistere il giocatore problematico; corsi di formazione svolti in collaborazione con S.I.I.Pa.C. (Società Italiana Intervento Patologie Compulsive) e indirizzati al personale di sala Bingo al fine di diffondere la cultura sul Gioco Responsabile. E’ inoltre in cantiere la redazione di un manuale specifico per rendere i consumatori finali di gioco in grado di riconoscere e affrontare il gioco d’azzardo patologico.

TUTELA DEI MINORI

La tutela dei minori è uno degli impegni principali di HBG Gaming, che si realizza attraverso le attività di controllo nelle proprie sale Bingo e dando la più ampia diffusione e pubblicità al divieto di ingresso ai minori di 18 anni, sia nelle zone immediatamente antistanti l’ingresso, che tramite l’affissione del bollino “Vietato ai minori di anni 18” e “Gioca con la Testa” e della “Nota Informativa” sulla pubblicità di ciascun prodotto, sul materiale informativo e sul sito internet del concessionario